Side-by-Side Top-Bottom
Actual Image

Castelluccio (28)
Silvio2006 Gold Star Critiquer/Gold Star Workshop Editor/Gold Note Writer [C: 4566 W: 106 N: 6071] (54757)
Between the end of May and the first days of July, the plateau of Castelluccio is witness of an event of particular importance, the Closing. For various weeks the monochromatic view of the pasture, it comes broken from a mosaic of colors, with variations of tones that go from the ocher yellow to the red one. Even if "the Bloomed" festivity of falls back in second Sunday of June, does not exist a precise day in order to admire this charming show. Every year all is entrusted the climatic course of the season. In this period there are a lot of species of flowers in the Large Plane and the Lost Plane, walking along the paths can meet: genzianelle, narcissuses, violette, poppies, ranuncoli, asphodels, viola Eugeniae, alfalfas, acetoselle and other.
Place to 1452 meters on the sea level Castelluccio is the highest inhabited place of the Umbria. Place on the top of a hill that separates the Great Plan from tight the Lost Plan is a delicious small village with narrow lanes and the houses leaned the one to the others, nearly to repair itself from the great cold of winter. The Plan is famous beyond that for its splendid closing, also for the cultivation of the lenticchia, plant annual that blooms between May and August, pertaining to the family of the leguminose.

Tra fine Maggio e i primi giorni di luglio, l'altopiano di Castelluccio è testimone di un evento di particolare importanza, La Fioritura. Per diverse settimane la monotonia cromatica del pascolo, viene spezzata da un mosaico di colori, con variazioni di toni che vanno dal giallo ocra al rosso. Anche se la festa della "Fiorita" ricade nella seconda domenica di Giugno, non esiste un preciso giorno per ammirare questo incantevole spettacolo. Ogni anno tutto è affidato all'andamento climatico della stagione. Le specie floreali che tingono il Pian Grande e il Pian Perduto in questo periodo, sono innumerevoli, camminando lungo i sentieri possiamo incontrare: genzianelle, narcisi, violette, papaveri, ranuncoli, asfodeli, viola Eugeniae, trifogli, acetoselle e tant'altro. Posto a 1452 metri sul livello del mare Castelluccio è il più alto luogo abitato dell’Umbria.
Posto sulla sommità di una collina che separa il Piano Grande dal Piano Perduto è un delizioso paesino con strette e scoscese stradine e con le case addossate le une alle altre, quasi a ripararsi dal grande freddo d’inverno.
Il Piano è famoso oltre che per la sua splendida fioritura, anche per la coltivazione della lenticchia, pianta annuale che fiorisce tra maggio e agosto, appartenente alla famiglia delle leguminose.

Altered Image #1

Silvio2006 Gold Star Critiquer/Gold Star Workshop Editor/Gold Note Writer [C: 4566 W: 106 N: 6071] (54757)
Photoshop elements
Edited by:bobsmith Gold Star Critiquer/Gold Star Workshop Editor/Gold Note Writer [C: 499 W: 360 N: 126] (1886)

Selectively adjusted brightnes and saturation.